Domenica 9 ottobre nell’ambito della Giornata F@MU Famiglie al Museo proponiamo un pomeriggio divertente.

L’impiego di pigmenti naturali e l’uso di ornare il proprio corpo costituisce una delle prime testimonianze di pensiero simbolico di Neanderthal e di noi Sapiens e ha caratterizzato ogni cultura umana del pianeta.

Per la giornata F@MU “Diversi ma uguali” scopriremo quali colori venivano impiegati nella preistoria e ogni clan famigliare li impiegherà per creare i propri segni distintivi all’interno della grande nostra famiglia Sapiens.

Vi aspettiamo alle ore 14,30!
Prenotazione obbligatoria.
Tel: 339.8274420
Email: info@museopreistoriavaie.it

DOMENICA 25 SETTEMBRE 2022

Nell’ambito della XIII Giornata del Patrimonio Archeologico della Valle di Susa

Ore 10-12.30 e 14.30-18.00
Visita al Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie.

Ore 15.00
“Storie di ordinaria preistoria”: un percorso nel bosco con la guida di archeologi e rievocatori per rivivere momenti della nostra preistoria, con la voglia di avventurarci in un passato concreto e tangibile, fatto di rocce, acqua, legno e argilla. Per scoprire tutta l’energia della natura.

Prenotazione obbligatoria: tel. 339.8274420 – info@museopreistoriavaie.it

 

Scarica il programma completo della XIII Giornata del Patrimonio Archeologico

 

“Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina”, in collaborazione con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino, organizza per  domenica 25 settembre 2022 la tredicesima Giornata del Patrimonio Archeologico della Valle di Susa. Per l’occasione diciassette località della Valle apriranno i loro siti archeologici con la possibilità di accompagnamenti guidati gratuiti.

Per il tredicesimo anno consecutivo la Valle di Susa sarà protagonista di uno straordinario racconto corale che metterà in luce la ricchezza e la dimensione diffusa del patrimonio culturale. Un viaggio nella storia attraverso i luoghi dove rimangono le tracce degli abitanti e dei viaggiatori di questo territorio, unico nel suo genere per la stratificazione e la trasformazione del paesaggio che lo caratterizza.

Dopo il tema scelto lo scorso anno “Joie de vivre. Epidemie e rinascite”, domenica 25 settembre si terranno numerosi appuntamenti che offriranno momenti di riflessione e intrattenimento su “Energie e vita”, pivot intorno a cui ruoteranno eventi e incontri di animazione dei siti.

L’Archeologia a Porte Aperte si inserisce all’interno del piano di valorizzazione integrata Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina”, che, mediante uno stile partecipativo, nel corso degli anni ha formato numerosi volontari, consentendo di mantenere e accrescere il coinvolgimento e la responsabilizzazione delle comunità locali sui temi della gestione e della valorizzazione del patrimonio culturale.

 Tutti i siti di seguito elencati saranno visitabili domenica 25 settembre:

  • Almese, villa romana e torre e ricetto di San Mauro
  • Avigliana, castello, priorato-chiesa di San Bartolomeo e museo ex dinamitificio Nobel
  • Bardonecchia, parco archeologico “Tur d’Amun”
  • Borgone Susa, “Il Maometto” e cappella romanica di San Valeriano
  • Bruzolo, antica fucina
  • Bussoleno, mulino Varesio
  • Caselette, villa romana
  • Cesana Torinese (Bousson), Casa delle Lapidi
  • Chianocco, castello
  • Chiusa di San Michele, ex cappella di San Giuseppe e planetario
  • Condove, castello del Conte Verde, chiesa di San Rocco, chiesa di San Pietro e fucina Col
  • Gravere, miniera Rugèt
  • Novalesa, Museo Archeologico e abbazia dei SS. Pietro e Andrea
  • Oulx, torre delfinale
  • Salbertrand, ecomuseo Colombano Romean: mulino idraulico del Martinet
  • Susa, castello de siti storico – archeologici
  • Vaie, Museo Laboratorio della Preistoria
Orme e tracce nel bosco di Vaie 👣
Riprendono i percorsi guidati, gratuiti, con i ragazzi del “Progetto Vivomeglio” che sono i custodi e gli animatori del bosco.
Vi porteremo a passeggiare nel bosco🌳 guidati da Diego e dagli operatori del museo che sapranno far parlare le orme e le tracce che troveremo nel bosco🕵️‍♀️. Per esempio vedere un fungo rosicchiato 🍄 è una evidente traccia che è passata una lumaca…🐌 ma se non c’è il fungo?
A volte è più facile parlare delle tracce positive e negative 🍁che ha lasciato l’uomo: la mulattiera, lo stagno, il riparo sotto il quale si sono difesi gli uomini primitivi.
Al termine visita guidata del Museo Laboratorio della Preistoria🏦 per la visione di altri resti costruiti e lasciati dall’uomo.
📆 Quando: Domenica 3, 10 e 17 luglio ore 15
⏱ Durate: 3 ore
💲 Costo: gratuito grazie al “Progetto Vivomeglio” di Fondazione CRT.
📌Prenotazione obbligatoria: Tel. 339.8274420 – Email info@museopreistoriavaie.it
E’ uscita la Guida Free 2022 con indicazioni utili e pratiche sui siti culturali della Valle di Susa, suddivisi tra archeologia, abbazie, musei, fortificazioni ecc.
A pag. 10 trovate indicazioni anche sulla nostra realtà.
Potete scaricare la guida sul sito del progetto https://www.vallesusa-tesori.it/…/disponibile-la-guida…
oppure ritirarne una copia omaggio presso gli Infopoint indicati a pag. 52.
Buona visita a tutti!

Domenica 8 Maggio si svolgerà a Vaie la 24° Giornata del Canestrello. Il Museo sarà aperto ma le modalità di visita varieranno leggermente.

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00: apertura del museo per visite.

Ore 10.00: Percorso guidato nel bosco con i “custodi” del bosco (Progetto Vivomeglio in collaborazione con Fondazione CRT)

Ore 15.00:Il suono nel bosco”. Passeggiata lungo il percorso archeologico didattico con Umberto Poli.

L’ingresso al Museo e la partecipazione alle attività della giornata sono gratuiti. Per tutte le attività è necessario prenotarsi al num. 339 827 44 20.

Visualizza il programma completo della giornata.

Vai al sito del Comune di Vaie per ulteriori approfondimenti.

Il Museo sarà chiuso la domenica di Pasqua ma vi aspettiamo Lunedì 18 Aprile (Pasquetta) per il collaudato percorso di 3 ore, tra bosco e museo, per immergersi nella Preistoria e nella natura…
Bivacco preistorico ricostruito
Riparo sottoroccia Rumiano
– Tante piante interessanti, una mulattiera e uno stagno
– Museo Laboratorio con riproduzioni sperimentali di oggetti che utilizzava l’uomo
– La collezione tattile per capire come venivano realizzati i manufatti (vasellame, armi, strumentiper la tessitura…).

Apertura dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 18 (visite guidate ore 10 e ore 15).
Prenotazione obbligatoria:
Tel: 339.8274420
Email: info@museopreistoriavaie.it
Visite guidate per scuole e gruppi in altri giorni su appuntamento.

Adatto a bambini, famiglie, appassionati e curiosi!

Come usano le diverse culture lo spazio e l’ambiente fisico? Un viaggio tra le funzioni principali, le forme e gli elementi del comportamento non verbale.
L’incontro si inserisce nell’ambito del progetto Vivomeglio realizzato dal Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie in collaborazione con la Fondazione CRT.
Si tratta di un appuntamento gratuito dedicato ad educatori, insegnanti e a tutte le figure professionali che lavorano negli ambiti della formazione e riabilitazione, della didattica museale, del lavoro sociale, della salute e del benessere.
Un percorso di scoperta e avvicinamento alla persona in difficoltà per comprendere il significato del suo comportamento, dei suoi bisogni e sperimentare forme comunicative “altre”.
L’incontro si terrà in modalità online, su Piattaforma Zoom, venerdì 26 novembre 2021 dalle ore 18 alle ore 19,30.
Per iscrizione e per ricevere gli estremi per il collegamento visitate la pagina di presentazione sul Portale Agorà del Sapere.
Formatore
Michele Frola: docente di sostegno, con ventennale esperienza di volontariato presso ospedali e residenze sanitarie e assistenziali. Ha intrapreso un lungo percorso personale e formativo attraverso l’espressione corporea, il teatro e la clown terapia.
Ogni domenica, fino a novembre, non perdete il percorso guidato gratuito per famiglie realizzato da Mediares S.c. all’interno del Progetto “Viaggi Stra-ordinari”, con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia (Bando Educare). Per informazioni sul progetto visitate il sito internet.
 
Sarà il consueto e apprezzato percorso tra bosco e museo, della durata di 3 ore, per immergersi nella Preistoria e nella natura…
Faremo una passeggiata nel bosco per vedere la capanna preistorica ricostruita e il riparo sottoroccia nel quale sono stati trovati reperti preistorici, ma anche piante e altri particolari interessanti, oltre allo stagno
E poi tutti in Museo per osservare le riproduzioni sperimentali di oggetti che utilizzava l’uomo nella Preistoria e per capire come venivano realizzati questi manufatti (vasellame, armi, strumenti per la tessitura…).
In caso di maltempo la visita nel bosco sarà sostituita con un laboratorio negli spazi del Museo.
Prenotate subito: inizio percorso ore 10 e ore 14,30.
 
Per informazioni e prenotazioni obbligatorie: info@museopreistoriavaie.it – 339.8274420
L’appuntamento è davanti al Museo, in Via San Pancrazio 4.
 
Adatto a bambini, famiglie, appassionati e curiosi!
Per percorsi con le classi visitate la sezione del sito, suddivisa per ordine di scuola.
Per il primo anno il Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie è stato inserito nelle proposte della FAMU (Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo) https://famigliealmuseo.com/…/vaie-to-museo-laboratorio….
Ne siamo molto felici, e non vediamo l’ora di conoscere le famiglie che verranno a trovarci!
Il tema di quest’anno è “Nulla accade prima di un sogno”. Chissà se addentrandoci nel bosco con la guida dell’archeologo sogneremo con incontri inaspettati?
Domenica 10 ottobre, ritrovo ore 10 oppure ore 15 davanti al Museo, Via San Pancrazio 4, Vaie (TO).
Le visite sono gratuite.
Per info e prenotazioni: Tel: 339.8274420
Email: info@museopreistoriavaie.it

SABATO 18 SETTEMBRE 2021

Nell’ambito della XII Giornata del Patrimonio Archeologico della Valle di Susa

Ore 10.00 e ore 14,30
Visita al Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie e breve attività didattica.

Dalle 14,30 ogni ora
Visite alla chiesa di origine medievale di S. Pancrazio, dedicata al Santo dopo l’epidemia di tifo del 1877.
Alle16,30 presenza delle restauratrici Cristina Carello e RaffaellaBianchi e proiezione immagini: indagini sulle pareti del santuario (affreschi a partire dal Medioevo).

Prenotazione obbligatoria
339.8274420 – info@museopreistoriavaie.it

Per il programma completo della Giornata del Patrimonio Archeologico visita il sito Valle Susa Tesori