Già in tempi remoti l’uomo, attraverso le immagini, rappresentava pensieri e aspetti della propria vita quotidiana. Fin dal Paleolitico, realizzava pitture o incisioni su roccia. Al di là delle loro motivazioni (rituali, propoziatorie…) esse racchiudono in sé le prime espressioni coscienti d’arte.

Verranno utilizzati materiali e tecniche del periodo, produzioni grafico-pittoriche che rappresentano e interpretano la vita quotidiana nella preistoria.

Pitture: colori naturali e polvere d’argilla (mani, tamponi, mascherine).

Graffiti: punteruoli su tavoletta.

Il laboratorio è associato alla visita guidata al Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie.


Dati tecnici Laboratorio “Graffiti, incisioni e pitture parietali”

Durata: 2 h circa
Costo: 6 Euro a studente
Percorsi abbinabili: è possibile aggiungere al laboratorio la passeggiata archeologica, sfruttando così la giornata intera di gita scolastica (costo Euro 9 a studente). Le classi possono consumare il pranzo al sacco presso i locali del Museo.
E’ inoltre possibile aggiungere una lezione in classe introduttiva, o un secondo laboratorio di approfondimento da svolgere in classe (costo Euro 6 a studente, per 2 ore di attività).